Roma, borse false, giocattoli e addobbi elettronici pericolosi: sequestrati 20mila pezzi tra Prati e centro storico

Domenica 29 Dicembre 2019
Parte del materiale sequestrato ai venditori abusivi nel centro storico
Accessori di cellulari, occhiali, ombrelli, bigiotteria e tantissimi giocattoli: sono oltre 20.000 i prodotti, molti contraffatti o dannosi, sequestrati dagli agenti della Polizia Locale che ha potenziato la vigilanza per contrastare la vendita illegale di prodotti, soprattutto nelle aree a maggiore richiamo commerciale e turistico-culturale. Particolare attenzione è stata rivolta alla vendita di merci contraffatte o con caratteristiche dannose per gli avventori, come generi alimentari o giocattoli e dispositivi elettronici, costituiti da materiale scadente e non a norma. Dalle vie e piazze del Centro Storico all'area di San Pietro, gli agenti del Gruppo I, insieme alle Unità speciali di sicurezza urbana e ai motociclisti del Pronto Intervento Centro Storico, hanno sequestrato circa 20mila articoli: bigiotteria, abbigliamento, occhiali, ombrelli, accessori di telefonia, bevande, giocattoli, fino ai souvenir e oggettistica in tema natalizio. Tra le merci sequestrate oltre un migliaio di prodotti contraffatti, che sono stati oggetto di sequestro penale, quali borse, portafogli, cinture e capi di abbigliamento che riproducono noti marchi. Per più di 50 venditori abusivi fermati durante i controlli sono scattate le procedure di fotosegnalamento e avviati gli accertamenti per verificare la regolarità delle loro posizione sul territorio nazionale. Nella maggior parte dei casi applicata anche la misura del Daspo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani