Roma, rifiuti pericolosi nel fiume. Due denunciati e sanzioni per migliaia di euro

Martedì 26 Novembre 2019
1
Scarico rifiuti pericolosi, inquinamento di fiumi e impianti. Per questo motivo i carabinieri della Stazione Tor bella Monaca, insieme ai militari della Capitaneria di Porto di Fiumicino e agli agenti del VI Gruppo Tutela e Ambiente della Polizia Locale sono intervenuti nella zona della Borghesiana. Qui sono state scoperte due attività abusive, un autolavaggio e una autocarrozzeria. Nell’autolavaggio abusivo, i militari hanno rilevato la mancata tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti pericolosi, che è costata al gestore 42enne la sanzione amministrativa di 4139 euro. Nel secondo caso, sono stati denunciati due uomini di 53 e 47 anni, quest’ultimo proprietario dell’area su cui sorge l’attività completamente abusiva, per la mancanza delle previste autorizzazioni all’emissione in atmosfera e lo scarico delle acque reflue industriali. Al momento del controllo nel capannone erano presenti diversi veicoli in lavorazione e altri già pronti per essere consegnati ai rispettivi proprietari. I due sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma