ROMA

Roma, vacanza incubo per una famiglia francese: una taglia per ritrovare l'auto rubata

Giovedì 1 Agosto 2019 di Alessia Marani
L'auto con targa francese rubata all'Appio
Una taglia, come nel Far West, per potere rientare in possesso dell'auto rubata al fratello arrivato dalla Francia a Roma per una breve vacanza. Tiziana Stefanelli, che abita all'Appio-Tuscolano è disperata e si affida ai social per ritrovare la Mercedesc c220 scura rubata al fratello nella notte tra martedì e mercoledì in via Tarquinio Prisco. «Se qualcuno avesse voglia e tempo di provare a cercare questa macchina, siamo disposti ad offrire una ricompensa di almeno 300€ (in caso di ritrovamento) .. mio fratello con una bambina piccola dovrebbe tornarci a casa sua in Francia.. perciò è importante tentare. Grazie», scrive su Facebook sperando che qualcuno riesca ad aiutare la sua famiglia. Perché le vacanze romane del fratello si sono trasformate in un incubo.

La famigliola francese, padre, madre e bimba di 3 anni, doveva rimanere nella Capitale per soli tre giorni, poi proseguire le ferie in altre città del Bel Paese. 
«Saranno, invece, costretti a lasciare Roma in treno e prenotare un volo di rientro intorno a Ferragosto. Rimanere a piedi in vacanza con una bambina così piccola è un disagio enorme, il furto è uno choc. Io, come romana, mi sento davvero mortificata e, per questo, spero, che in tanti, in città, ci aiuteranno a ritrovare l'auto. In particolare chiediamo di aguzzare la vista, perché spesso alcune vetture rubate vengono abbandonate momentaneamente nelle zone vicine». La macchina è una Mercedes c220 «con targa francese ER647DW e ha un adesivo lato conducente 2019 (per autostrada Svizzera)», si legge nel post. Chiunque la veda può contattare le forze dell'ordine.  

  © RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma