CORONAVIRUS

A Roma la prima strada Covid free, test sierologici per tutti i negozianti e residenti

Sabato 16 Maggio 2020

Coronavirus Una strada di Roma interamente Covid-free. Il progetto originale nasce su iniziativa dell'Istituto Dermopatico dell'Immacolata (Idi) e del Comitato via Monti di Creta, nel quartiere Aurelio, XIII Municipio. Da lunedì 18 maggio via Monti di Creta diventa strada Covid free per effetto dell'accordo siglato fra l'Idi e il Comitato, costituitosi per l'occasione grazie alla volontà dei negozianti della stessa via. L'accordo prevede che i negozianti, i loro familiari e i residenti possano sottoporsi all'Idi al test sierologico IgG Sars-Cov-2 a condizioni vantaggiose.

«L'Idi ci ha decurtato gli stipendi», la denuncia dei medici dell'ospedale controllato dal Vaticano

In modo da escludere - o contrastare - la circolazione del virus. «Un'idea - afferma il portavoce del Comitato via Monti di Creta, Francesco Spadafora - che nasce dall'esigenza da una parte di sensibilizzare e promuovere la salute, facendo riferimento ad una eccellenza sanitaria come l'Idi, e dall'altra dalla necessità di ripartire in sicurezza con il lavoro, anche nell'interesse dei clienti».

Test, tamponi e metal detector il nuovo check-in in pandemia

«L'Idi è impegnato in prima linea nella lotta alla pandemia: prima con il Reparto Covid19 - sottolinea il presidente Idi Antonio Maria Leozappa - ora con la campagna sierologica, consapevoli che essa possa essere un utile alleato per tutti, a livello sanitario, sociale ed economico». L'accordo sui test tra Idi e il Comitato Via Monti di Creta è solo un primo passo. «Nella nostra struttura metteremo a disposizione informazioni sugli esercizi commerciali della strada per favorire il contatto con i pazienti e coloro che li accompagnano - conclude Leozappa - Salute ed economia: sono gli obiettivi della fase 2».

Ultimo aggiornamento: 17 Maggio, 01:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA