Roma, assembramenti al bar e al minimarket: locali chiusi dai carabinieri per 3 giorni

Il bar chiuso dai carabinieri in via Licinio Murena al Quadraro
2 Minuti di Lettura
Giovedì 10 Dicembre 2020, 12:46 - Ultimo aggiornamento: 13:03

Tutti al bar a bere in compagnia: si sono ritrovati tutti ben oltre l'orario consentito. Risultato: sono arrivati i carabinieri della stazione Roma Quadraro e hanno sanzionato amministrativamente la titolare del bar di via Licinio Murena. La donna, romana di 45 anni, dovrà chiudere il locale per 3 giorni, per aver consentito ad alcuni clienti l'accesso al locale e la consumazione al banco oltre l'orario consentito. Poco dopo, i carabinieri della stazione Roma piazza Dante, hanno notato assembramenti davanti al supermarket di via Turati: i clienti alla vista dei militari, si sono allontanati prima di poter essere identificati. Per il gestore dell'esercizio, un cittadino del Bangladesh di 47 anni, è scattata la sanzione amministrativa dell'importo di 400 euro e la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni per la violazione delle norme anti Covid-19.

Feste private illegali a Roma, 11 denunciati a largo Argentina. «Allerta Capodanno»

Spostamenti dicembre, multe e controlli con i droni. Rischio studenti fuori sede, il Sud trema

© RIPRODUZIONE RISERVATA