Roma, allacci abusivi di acqua e corrente a Tor Bella Monaca: 16 persone denunciate

Roma, allacci abusivi di acqua e corrente a Tor Bella Monaca: 16 persone denunciate
1 Minuto di Lettura
Giovedì 3 Ottobre 2019, 11:33 - Ultimo aggiornamento: 16:35

Gli allacci abusivi erano decine. Sia alla rete elettrica che alla rete idrica. Oltre 16 le persone denunciate a piede libero con l'accusa di furto aggravato ma restano ancora da controllare altri 18 appartamenti delle case Ater di via Santa Rita da Cascia, ai civici 30 e 50, in zona Tor Bella Monaca. 

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca, con la collaborazione dei tecnici Ater Roma, Acea Ato 2 e Areti Spa, dopo le segnalazioni giunte da parte di cittadini del quartiere che avevano indicato la presenza di numerosi allacci abusivi, che nel tempo hanno anche provocato numerosi principi di incendio dei locali contatori, con gravi rischi per l'incolumità degli occupanti degli interi stabili, hanno eseguito un'attività di controllo negli stabili.

Sono state effettivamente riscontrate decine di allacci abusivi, e delle 16 persone denunciate dai Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca, ce ne sono 4 per furto di energia elettrica condominiale ai danni dell'ente Ater Roma e altre 11 denunciate per furto di energia idrica ai danni della società Acea Ato 2 (una di queste si era anche allacciata abusivamente alla rete elettrica condominiale ai danni dell'ente Ater Roma). Una persona è stata denunciata per furto di energia elettrica ai danni della Società Areti Spa. Ulteriori violazioni della stessa natura sono state commesse dagli occupanti di altri 18 appartamenti degli stessi immobili ispezionati oggi e che devono però essere ancora identificati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA