Roma, paura sul bus a Torre Gaia, invitata a indossare la mascherina si infuria e aggredisce l'autista

Martedì 14 Luglio 2020
14

Nonostante l'obbligo di mascherina, non aveva alcuna intenzione di indossarla. Di fronte all'ennesimo invito dell'autista di un bus, la donna, una 27enne nigeriana, è andata su tutte le furie, finendo per danneggiare addirittura il mezzo, della linea 057, su cui viaggiava.

È successo ieri in via Mario Cora, periferia di Roma. La donna, più volte richiamata a un comportamento consono al rispetto delle disposizioni per prevenire il contagio da Covid19, non ne ha voluto sapere, ha distrutto il vetro in plexiglass che separa il conducente dai passeggeri e danneggiato il volante. Nonostante l'aggressione, l'autista ha preferito non farsi refertare, mentre le persone presenti sul mezzo sono rimaste illese.
Sul posto, comunque, è dovuta intervenire la polizia, la 27enne è stata così denunciata per danneggiamento e interruzione di pubblico servizio. 

LEGGI ANCHE Banchi speciali e cattedre all'angolo: scuola, ecco il piano per settembre

 

Ultimo aggiornamento: 12:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA