ROMA

Coltellate allo stomaco: la moglie lo porta all'ospedale, poi scompare nel nulla

Mercoledì 4 Dicembre 2019 di Marco De Risi
Coltellate allo stomaco: la moglie lo porta all'ospedale, poi scompare nel nulla
Giallo in un ospedale romano. In cittadino filippino di 37 anni versa in fin di vita a causa di alcune coltellate allo stomaco. È  stata la moglie a trasportare, intorno alle 16, il marito al Villa San Pietro. Le condizioni sono apparse subito disperate.

Morta investita dopo essere stata picchiata dal padre: l'uomo condannato all'ergastolo

Lo straniero, da anni residente nella Capitale, è stato sottoposto ad un lungo intervento operatorio. La storia si tinge di giallo perché la moglie è irreperibile. È fuggita dall'ospedale. L'uomo versa in terapia intensiva in gravissime condizioni. Indaga la polizia. Non si esclude neppure che l'uomo abbia voluto compiere un gesto autolesionistico. Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 12:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani