ROMA

Roma, ragazzo accoltellato a Barberini: la polizia chiude il Notorius

Sabato 16 Febbraio 2019
1
Roma, ragazzo accoltellato a Barberini: la polizia chiude il locale

Non solo il Qube e il pub all'Axa, chiusi il primo per il buttafuori travolto con l'auto e il secondo per la sparatoria in cui è rimasto ferito Manuel Bortuzzo. Ora la Polizia di Stato ha proceduto a porre i sigilli ad un terzo locale nella zona di piazza Barberini, il Notorious, dove alcuni giorni fa era stato accoltellato un ragazzo.

Il 9 febbraio, i poliziotti del commissariato Castro Pretorio e del Reparto volanti erano intervenuti davanti ad una discoteca per l'accoltellamento di un ragazzo e, in seguito ad una breve indagine, sono riusciti a risalire ai due autori del crimine, sottoponendoli entrambi a fermo di P.g. In seguito a tale episodio e ad altri precedenti analoghi, il questore Guido Marino ha disposto la sospensione della licenza e la chiusura del locale per 10 giorni, ex articolo 100 del Tulps. 

La Questura di Roma riferisce che, nonostante esista un protocollo di intesa grazie al quale i reati e le denunce sono diminuite e volto a garantire una maggiore sicurezza attraverso la sinergica collaborazione tra i servizi di sicurezza privata, i gestori dei locali pubblici e tutte le forze di polizia, proprio per evitare di arrivare all'applicazione dell'art. 100 del Tulps, a volte questa si rende necessaria. Per non arrivare a questa misura, sottolinea ancora la Questura, sarebbe opportuno che i titolari di queste attività e della sicurezza in esse, chiamassero le forze di polizia prima che alcune situazioni degenerino. 

 

Ultimo aggiornamento: 19:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Under 15, l’approccio in disco benedetto dal like dell’amica

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma