ROMA

Roma, rapinano e picchiano donne e anziani al bancomat in zona Appio: arrestate due rom di 15 e 19 anni

Sabato 19 Dicembre 2020
Roma, rapinano e picchiano donne e anziani al bancomat in zona Appio: arrestate due rom di 15 e 19 anni

In due, una 15 anni l'altra 19 e incinta, puntavano giovani donne e anziani in fila al bancomat per rapinarli dei soldi appena prelevati aggredendoli in caso di resistenza. Ad arrestare la maggiorenne (la posizione della complice è al vaglio della Procura dei Minori) sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante e gli agenti del VII Distretto di Polizia che da tempo erano sulle loro tracce proprio in considerazione degli episodi denunciati negli ultimi mesi ai danni di persone rapinate e picchiate durante le fasi di prelievo in diversi dispositivi Atm nella zona San Giovanni Appio-Latino.

Roma, due ragazze subiscono un furto ma vengono scambiate per ladre e portate in caserma. Tensione, poi il rilascio

 

 

 

Nella mattinata del 12 dicembre scorso le due rom sono state identificate e controllate in zona Piazza Re di Roma, nei pressi di uno sportello bancomat dell'Unicredit. Dall'analisi delle denunce presentate dalle vittime e con mirati riscontri probatori, gli investigatori, coordinandosi con il Sostituto Procuratore di turno del Pool Reati contro il patrimonio della Procura, hanno sottoposto la rom maggiorenne a fermo di indiziato di delitto, portandola poi nella casa circondariale di Rebibbia. La posizione della ragazza di minore età, è al vaglio della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni. Le indagini proseguono per l'esame di ulteriori episodi e non si esclude che le due indagate possano aver adottato lo stesso modus operandi anche in altre zone del territorio capitolino.

Roma, Casamonica, due arresti per rapina ed estorsione aggravate dal metodo mafioso

Ultimo aggiornamento: 14:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA