Rifiuti, a Rocca Cencia area comunale trasformata in discarica abusiva: c'è anche amianto

Lunedì 15 Luglio 2019

Un terreno di 1.500 metri quadrati invaso da rifiuti speciali, trasformato in una discarica abusiva. I Carabinieri della Stazione di Tor bella Monaca unitamente ai Carabinieri del Gruppo Forestale di Roma Nipaf hanno effettuato un sequestro preventivo dell'area, ai lati di via Sant’Alessio in Aspromonte, dove è presente un ingente accumulo di rifiuti speciali tra imballaggi, residui di demolizione e costruzioni, amianto, frigoriferi e schermi video nonché numerose parti di automobili e mobilio vario.
 

 

Al termine delle operazioni di delimitazione dell’intera area di proprietà comunale è stato nominato il VI Municipio quale custode Giudiziario. L’Autorità Giudiziaria è stata informata dai Carabinieri che stanno effettuando ulteriori accertamenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma