LUCA SACCHI

Luca Sacchi, i dubbi sulla dinamica. La gente del quartiere in tv: «Tutto troppo in fretta»

Giovedì 24 Ottobre 2019
Luca Sacchi, i dubbi sulla dinamica. La gente del quartiere in tv: «Tutto troppo in fretta»

Restano interrogativi sulla morte di Luca Sacchi, il persona trainer 24enne morto dopo esser stato colpito alla testa da un proiettile ieri sera a Roma nel tentativo di scongiurare la tentata rapina ai danni della fidanzata. Nella trasmissione televisiva Pomeriggio Cinque, una testimone del tragico evento ha sollevato dubbi sulla dinamica dell'omicidio: «Secondo me c’era qualcuno appostato, non credo sia stata una rapina»

Leggi anche Luca Sacchi, l'incredibile post su Facebook: «Se il ladro ti spara, puoi guardarlo brutto»
Leggi anche Luca Sacchi ucciso, paura all'Appio Latino. Il quartiere: «Non si può morire così»

 

 

Sono queste le parole pronunciate davanti alle telecamere di Pomeriggio Cinque da una ragazza, rimasta anonima, che mercoledì sera era per strada a Roma, a pochi passi da dove è stato ferito a morte Luca. Secondo le prime ricostruzioni il giovane avrebbe cercato di difendere la ragazza, rapinata dello zaino da alcuni sconosciuti: nella colluttazione è stato colpito alla testa da un proiettile. «La strada era completamente vuota, ho visto una moto arrivare da via Latina, due col casco integrale”, racconta la giovane che stava portando a passeggio il cane.
«E’ successo tutto troppo in fretta, dalla strada non è passato nessuno, perché nessuno li ha inseguiti, nessuno ha preso una targa, nessuno ha visto niente?”, si chiede ancora la testimone. In collegamento con il programma di Canale 5 è intervenuto anche il proprietario del pub davanti al quale è avvenuto l’omicidio: «Abbiamo sentito le urla e siamo usciti, mi è sembrato di vedere un’auto che scappava ma non sono sicuro», dice Michele mostrando poi l'ingresso del pub: «Il bossolo ha raggiunto la mia vetrina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma