Raggi: «Lombardi? C'è chi parla di poltrone, io lavoro». Salvini: «Loro litigano, Roma affonda»

Virginia Raggi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Febbraio 2020, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 12:19

«C'è chi ama parlare di alleanze politiche, di giochi di poltrone e giochi di palazzo. Personalmente preferisco lavorare per i cittadini». Così la sindaca di Roma Virginia Raggi, a margine di un evento, risponde a chi le chiede un commento sull'intervista di Roberta Lombardi critica verso una eventuale ricandidatura a sindaco di Raggi.  

Lombardi: «No al bis di Raggi a Roma, sì a un accordo M5S-Pd»

«Se mi ricandido? Per ora sono concentrata a sbloccare i cantieri e a portare investimenti su Roma. Stiamo lavorando molto su mobilità, trasporti strade e verde. Il resto sono veramente chiacchiere da vecchia politica». Così la sindaca di Roma Virginia Raggi a margine dell' inaugurazione del giardino dell'Aula polifunzionale dell'Istituto Comprensivo «Via Ormea».

«Mentre i 5Stelle litigano fra di loro, Roma affonda nel degrado e nella sporcizia. La Lega è pronta per restituire bellezza e dignità a Roma e al Lazio, a casa la sciagurata coppia Raggi-Zingaretti. Siamo pronti per la sfida: siamo orgogliosi del record di iscritti alla Lega in città ed entro marzo inaugureremo la nuova sede in via della Panetteria 15». Lo afferma il segretario della Lega Matteo Salvini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA