Roma, Raggi: «Bonifica vicino campo nomadi Salviati. Controllo aree intensificato»

Giovedì 28 Marzo 2019
«Voglio darvi un aggiornamento importante sulle attività in corso in via Sansoni, vicino al campo Rom di via Salviati, dove stiamo combattendo il fenomeno dei roghi tossici, conseguenza del traffico e dello smaltimento illecito di rifiuti. È un fenomeno che rappresenta una minaccia per la salute dei cittadini ed è per questo che abbiamo organizzato una risposta forte e incisiva, tramite operazioni di bonifica nei campi rom maggiormente colpiti da questo problema». Così su Facebook la sindaca, Virginia Raggi. «Il Dipartimento Simu è intervenuto con un macchinario chiamato Elephant per togliere i rifiuti che si trovavano lì da parecchi anni. Nei vari interventi di pulizia da parte di Ama, è stata trovata una quantità importante di bombole a gas che è stata rimossa. Una volta effettuate le bonifiche, occorre però assicurare che la filiera criminale dei rifiuti non si rigeneri, tornando a produrre miasmi che intossicano i cittadini. Per questo la nostra Polizia Locale ha programmato disposizioni operative che garantiranno il controllo delle aree sanificate. È fondamentale anche la presenza dell’esercito italiano che, con le donne e gli uomini della Brigata Sassari - già impiegati a Roma nell’operazione strade sicure - controllano eventuali casi di smaltimento illegale con un presidio permanente nella zona. A tutti loro va il mio più sentito ringraziamento».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani