Roma, va a firmare in commissariato con la coca nei pantaloni: arrestato pusher

Domenica 14 Giugno 2020

Un 28enne già arrestato per spaccio di droga e sottoposto alla misura di obbligo di firma, è stato controllato all’uscita dal commissariato Esposizione dove si era recato per rispettare la misura cautelare. Il giovane con mossa fulminea, ha tentato di disfarsi di un involucro contenente cocaina per un peso di 1,3 grammi. Dalla perquisizione personale è stato trovato con indosso un foglio contenente numeri di telefono, nomi e la cifra di 325 euro in contanti di cui non ha saputo giustificarne il possesso, in quanto disoccupato. Per lui è scattato l’arresto che rientra nelle 26 persone arrestate dalla polizia durante i controlli settimanali antidroga a Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA