Covid Roma, tamponi rapidi e molecolari: dai laboratori ai drive-in alle farmacie, dove farli e quanto costa

Covid Roma, tamponi rapidi e molecolari: dai laboratori ai drive-in alle farmacie, dove farli e quanto costa
4 Minuti di Lettura
Giovedì 7 Gennaio 2021, 11:51 - Ultimo aggiornamento: 11:52

Serve un tampone rapido per il Covid entro poche ore perché dovete andare a trovare un parente? O magari siete stati a contatto con una persona positiva e dovete accertarvi del vostro stato di salute? A Roma esistono diverse possibilità e differenti centri autorizzati a seconda del tipo di analisi che dovete eseguire. Vediamo nel dettaglio tutte le proposte, tempi e costi. 

TAMPONE RAPIDO

Il tampone antigenico (cosiddetto rapido) è un tipo di test basato sulla ricerca, attraverso tampone rinofaringeo, delle proteine di superficie del virus (antigeni), indicativi di una infezione virale in corso. Il tempo di risposta è di circa 15 minuti ma l'affidabilità del test dipende dalla carica virale e dal quadro clinico della persona: è maggiore in presenza di carica virale più elevata, ossia nella prima fase dell'infezione, sia essa sintomatica o asintomatica.

Per effetturae questo tipo di testa a Roma ci sono 3 possibilità:  presentarsi a uno dei drive-in allestiti dalla Regione Lazio, effettuarlo in farmacia o in uno dei centri privati autorizzati.  Per queste ultime due soluzioni non è necessaria la prescrizione medica e il prezzo è per tutti 22 euro, anche se ci sono centri che lo eseguono privatamente con costi più alti, intorno ai 50 euro. Ai drive-in, invece, si accede solo con prescrizione del medico curante - in particolare per i sospetti casi positivi e i contatti stretti - e quindi non è possibile utilizzare questa soluzione come semplice screening preventivo.

Le strutture autorizzate dalla Regione si possono trovare sul sito web di Salute Lazio, al link https://www.salutelazio.it/strutture-private-autorizzate-test-antigenici-rapidi mentre le farmacie che eseguono i test si consultano qui: https://www.salutelazio.it/elenco-farmacie-che-eseguono-tamponi-antigenici-rapidi-o-test-sierologici I tamponi rapidi sono test antigenici: la modalità di prelievo è identica a quella del tampone molecolare e avviene, quindi, con un prelievo di campione biologico tramite tampone naso-faringeo. In pratica questi test servono a rilevare, nei campioni respiratori del paziente, delle proteine virali (gli antigeni). In ogni caso le diagnosi di positività devono essere confermate con un test molecolare (il tampone classico).

TAMPONE MOLECOLARE

Il tampone molecolare rinofaringeo, cioè quello classico, è eseguito su campione biologico delle alte vie respiratorie, con prelievo dalla mucosa rinofaringea tramite un bastoncino simile ad un cotton fioc, e permette di identificare direttamente il materiale genetico del virus. Questo esame può essere effettuato solo dai centri che fanno parte della rete di laboratori altamente specializzati, istituita dalla Regione o presso le postazioni di Drive in (https://www.salutelazio.it/elenco-tamponi-drive-in). Il tempo di risposta richiede in media dalle 2 alle 6 ore per l'analisi in laboratorio.

L'erogazione di questo test, su disposizione delle autorità sanitarie, è richiesta per il rientro in comunità (scuola o lavoro) dopo un periodo di isolamento o quarantena per conferma di positività al test antigenico o insorgenza di sintomi in un contatto stretto con persona Covid-19. In questi casi sono necessarie la ricetta dematerializzata e la tessera sanitaria. La prestazione è a carico del Servizio Sanitario Regionale. Per richiedere invece il test molecolare su base volontaria (es. per motivi di viaggio o lavoro) occorre consultare il sito della propria Asl per verificare come effettuare il test. In questo caso sono sufficienti la ricetta bianca rilasciata dal medico curante e la tessera sanitaria. Questa prestazione è a pagamento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA