Prenestina, scooter contro il tram: 18enne muore in gita a Roma, gravissimo l'amico 17enne

Prenestina, scooter contro il tram: 18enne muore in gita a Roma, gravissimo l'amico 17enne
di Camilla Mozzetti e Flaminia Savelli
3 Minuti di Lettura
Sabato 18 Settembre 2021, 07:29 - Ultimo aggiornamento: 10:01

Il rumore assordante dei freni del tram sulle rotaie, il boato per lo scontro tra il mezzo e quello scooter con in sella due giovani e poi il silenzio. Prima delle urla dei passanti, dei clacson impazziti delle auto e delle sirene di ambulanze e polizia municipale. Terribile incidente ieri sera sulla Prenestina, a pochi metri dall'ingresso della sede dell'Atac. Uno scooter con a bordo due ragazzi di 17 e 18 anni è finito contro il mezzo in una dinamica ancora tutta da chiarire. Per il maggiorenne non c'è stato nulla da fare: è morto quasi sul colpo mentre l'altro che era con lui versa in condizioni gravissime ed è stato portato al San Giovanni in codice rosso. Sul posto oltre al 118 sono arrivati anche i vigili del fuoco perché i corpi dei due ragazzi erano finiti sotto la vettura del trasporto pubblico.

Prenestina, morto un giovanissimo in sccoter

 

I ragazzi, Christofer ed Andrea questi i loro nomi, sono di Piacenza ed erano arrivati a Roma ieri mattina per incontrare un gruppo di amici. Durante la giornata la compagnia si era divisa, con la promessa di incontrarsi poi la sera. Stando ad una prima ricostruzione il motoveicolo stava percorrendo in senso opposto la corsia di marcia quando è sopraggiunto il tram che, pur provando a frenare, non ha potuto evitare l'impatto. A compiere i rilievi gli agenti della municipale Gruppo Prenestino.

 

L'autista del tram in stato di choc pare non sia riuscito a dire altro se non che quei due giovani gli sono sbucati all'improvviso davanti e che, pur provando a frenare, non ha potuto evitarli. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per estrarre i corpi dei giovani incastrati tra le rotaie.
LA DINAMICA
Da quanto ricostruito i ragazzi avevano noleggiato probabilmente lo scooter ma non conoscevano le strade della Capitale e dunque pare che arrivati sulla Prenestina abbiano per sbaglio imboccato la corsia riservata al tram. Due amici che li seguivano con un altro scooter li hanno visti imboccare la strada sbagliata e non hanno potuto fare nulla per evitare il drammatico incidente.

Caserta, si schianta con l'auto e muore: Giovanni aveva 19 anni

Mattia Rizzon si schianta in moto contro l'auto del collega a Varese: morto a 27 anni

«È morto davanti ai nostri occhi», racconta un amico diventato testimone, ascoltato a lungo dagli agenti della municipale. «Avevamo programmato questa gita da settimane - racconta un'altra amica della comitiva, Giorgia 17 anni di Napoli - ci eravamo conosciuti tutti quest'estate in America, non posso credere a quanto accaduto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA