VIRGINIA RAGGI

Piantati cinque ulivi per cinque nuovi “giusti” di Roma
Uno dedicato al giornalista Antonio Megalizzi

Lunedì 18 Marzo 2019
Cinque nuovi “giusti” dell'Umanità di Roma. Sono l'ambientalista Alexander Langer, l'antifascista Ursula Hirschmann, il dirigente di Solidarnosc Bronislaw Geremek, il giornalista Antonio Megalizzi e la missionaria Karen Jeppe. In loro memoria sono stati messi a dimora cinque ulivi nel Giardino dei Giusti di Villa Doria Pamphilj, inaugurato a marzo dello scorso anno. Alla cerimonia la sindaca Virginia Raggi che ha sottolineato: «Tra i cinque giusti c'è anche il giovane giornalista Antonio Megalizzi, morto nell'attentato di Strasburgo. Vogliamo contribuire a tenere viva la memoria soprattutto tra le giovani generazioni. E vogliamo ricordare chi ha lottato contro ogni forma di ingiustizia e sopraffazione, a tutela dei diritti fondamentali. Ci ritroveremo qui ogni anno per continuare a fare del Giardino dei Giusti di Roma un luogo di memoria, per riflettere insieme sui valori di libertà, democrazia e salvaguardia dei beni comuni». Ad individuare i nominativi delle cinque personalità è stato il comitato scientifico per la realizzazione del Giardino dei Giusti, presieduto dalla stessa sindaca e composto da Anna Foa, Riccardo Di Segni, Giovanni Maria Flick, Andrea Riccardi, Gianni Celestini e Massimiliano Atelli. Alla cerimonia di questa mattina hanno partecipato anche alcune scuole che hanno contribuito alla scelta di due delle personalità riconosciute come Giusti dell'Umanità nel 2019.
Presenti la mamma e la fidanzata di Megalizi. Prossimamente il Campidoglio potrebbe dare il suo nome a una scuola. L'idea di intitolare un plesso scolastico di Roma ad Antonio Megalizzi, il giovane speaker radiofonico europeista morto nell'attentato del dicembre scorso a Strasburgo, è arrivata questa mattina in occasione della piantumazione dei cinque nuovi ulivi proprio da parte dei docenti e i ragazzi dell'Istituto comprensivo di via Ceneda, a San Giovanni, oggi senza nome: hanno chiesto alla mamma di Megalizzi prima, alla Sindaca Virginia Raggi e all'assessore alla Scuola Laura Baldassarre poi, di intitolare la loro scuola al giovane. Adesso starà al Campidoglio attivare le procedure necessarie.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Portami al concerto trap». E la mamma prova a saltare

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma