Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, pane e dolci scontati se si ordina in anticipo: ecco come. Obiettivi: evitare spreco materie prime e aiutare famiglie

Intesa Centro Agroalimentare-esercenti: ribassi se il cliente prenota 48 ore prima

Roma, pane e dolci scontati se si ordina in anticipo: ecco come. Obiettivi: evitare spreco materie prime e aiutare famiglie
di Flaminia Savelli
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 13 Aprile 2022, 07:40 - Ultimo aggiornamento: 14 Aprile, 09:08

Contro lo spreco delle materie ma anche per frenare la corsa dei prezzi spinta dalla guerra in Ucraina. Così Fiepet (Federazione italiana degli esercenti pubblici e turistici) e il Centro Agroalimentare hanno trovato l'intesa con gli artigiani del food che dal prossimo 20 aprile applicheranno sconti dal 5% in su. Ma solo se gli ordini verranno prenotati 48 ore prima. Si chiama Prenotazione sostenibile il nuovo sistema di produzione e vendita. L'iniziativa è destinata a tutte le attività artigianali legate alla gastronomia. Dunque con la prenotazione anticipata potranno essere acquistati a prezzi ridotti tutti i prodotti da banco dei panifici, delle pasticcerie ma anche di bar e dei locali con produzione propria.

PANIFICI E BAR
L'adesione al progetto è su base volontaria e in ogni negozio verrà esposta la targa dell'iniziativa Prenotazione sostenibile. «Sarà importante capire anche la risposta dei nostri clienti. Se ci sarà un'alta adesione, siamo pronti ad aumentare gli sconti» annuncia Giulia Cantarelli che insieme al papà gestisce il Panificio Cantarelli a San Saba. «Abbiamo un laboratorio per la produzione artigianale - spiega la titolare - e tutti i nostri prodotti da banco, compresi quelli venduti al bar, saranno in vendita con lo sconto se prenotati con due giorni di anticipo. Così - precisa - saremo in grado di evitare lo spreco di materie prime che hanno registrato una forte impennata e che ci ha costretti ad aumentare i prezzi di vendita. Con questo nuovo sistema però - sottolinea - cerchiamo di andare incontro anche alle famiglie che sono in difficoltà quanto noi».

Alla Prenotazione sostenibile potranno aderire tutte le aziende con propria produzione attraverso le associazioni di categoria. Dunque non solo panifici ma anche forni, bar e pasticcerie e tutti gli artigiani che vendono prodotti al dettaglio.

IL PIANO
Un'iniziativa organizzata dalla Fiepet Confesercenti di Roma: «Ci siamo allineati alle altre regioni - spiega il presidente Claudio Pica - ci sono iniziative analoghe anche in Lombardia e Toscana. In questo momento è importante preservare le materie prime che abbiamo e che hanno subito importanti aumenti. Allo stesso tempo però, dobbiamo sostenere le famiglie con piccole ma importanti iniziative. Come lo sconto su prodotti base appunto, pane e pasta artigianali. Ora dobbiamo capire solo quale sarà la risposta dei nostri clienti per stabilire i prossimi punti del programma e capire come allargarlo ad altre attività. Contenere i costi di produzione con ordini prenotati, è l'unica alternativa che abbiamo al momento».

Una nuova piattaforma a cui ha aderito come fornitore il Centro Agroalimentare di Roma: «Il contenimento dello spreco alimentare è alla base della nostra attività, questa iniziativa sarà un ulteriore passo in questa direzione» commenta il direttore Fabio Massimo Pallottini: «Siamo in grado di assicurare prodotti di alta qualità e di garantire ai consumatori anche prezzi più contenuti. Si tratta di una importante iniziativa che speriamo di poter allargare in tempi brevi. Negli ultimi sei mesi abbiamo registrato aumenti significativi su tutta la filiera, si tratta di un nuovo sistema di approvvigionamento per i produttori che potranno procedere con ordini molto più precisi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA