ROMA

Roma, presi tre corrieri della droga a Ostia

Domenica 8 Dicembre 2019 di Mirko Polisano
Roma, presi tre corrieri della droga a Ostia
Potenziato ancora di più in previsione dei week end prima di Natale il dispositivo di controlli dei carabinieri del Gruppo Ostia. L’ultimo blitz è scattato ieri all’alba. I militari sono ritornati in piazza Gasparri e hanno passato al setaccio le strade nel cuore del feudo dei clan Spada e Fasciani. In manette sono finiti 3 pusher al soldo dei clan. Durante un controllo serale all’interno di un bar, i carabinieri hanno pizzicato un cliente, un romano 42enne con precedenti penali, che è risultato in possesso, a seguito della perquisizione, di molteplici dosi di cocaina oltre alla somma contante di quasi 1.200 euro. 
 
Il pusher è stato immediatamente arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della caserma in attesa dell’udienza di convalida, mentre il denaro e la droga sono stati posti sotto sequestro. In manette, poi, sono finite anche 2 persone di Nuova Ostia, entrambe pregiudicate. Il primo, un 29enne già gravato dalla misura della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno nel comune di Roma, nel corso della notte si è allontanato dalla propria abitazione venendo intercettato e bloccato dai carabinieri. La seconda, una donna di 50 anni, ristretta agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, è stata invece sorpresa dai militari mentre, intorno alle 02:00 di notte, si aggirava per via del Sommergibile. Entrambi i malfattori sono stati arrestati e tradotti presso il Tribunale di Roma per l’udienza di convalida. Probabilmente entrambi i pregiudicati si erano allontanati dalle rispettive abitazioni per fare delle consegne di stupefacenti per conto di qualcuno. 
 
A Fiumicino, i carabinieri hanno arrestato una 29enne con precedenti per droga. La donna, già sottoposta all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per reati contro il patrimonio, aveva violato questa disposizione. Sono scattati i domiciliari che, però, puntualmente aveva evaso. Così è finita in carcere.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma