Ostia, minaccia la moglie e le figlie di 6 anni con un coltello: arrestato

Un'altra donna minacciata di morte dal compagno violento
2 Minuti di Lettura
Sabato 10 Luglio 2021, 11:38

Botte e minacce, il coltello puntato alla gola della moglie, davanti alle figlie piccole. Quante volte l'aveva insultata e picchiata e minacciata: fino a quando, all'ennesimo litigio, la donna è riuscita a chiedere aiuto alle forze dell'ordine. I carabinieri di Ostia hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia il marito, un 45enne romano dando esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice del Tribunale di Roma. Il fatto risale a giugno: i carabinieri intervengono in un'abitazione a Casal Palocco, rispondendo alla richiesta di aiuto di una donna. Al culmine di un litigio scaturito per banali motivi, lei era stata minacciata, insieme alle loro due figlie di 3 e 6 anni, dal marito con un coltello.

Alberto Genovese verso il processo: «Due casi di violenza sessuale su ragazze stordite con droga»

Brescia, l’amica di Balotelli pestata dal compagno: «Smettila di tradirmi con lui»

Ma l'uomo riesce a scappare con il suo furgone. Rintracciato dai carabinieri, girava ancora sul camioncino con ancora il coltello addosso. A seguito degli accertamenti clinici effettuati nell'ospedale G.B. Grassi di Ostia l'uomo, denunciato, era risultato positivo all'assunzione di sostanze stupefacenti ed alcoliche. Il 45enne è stato, quindi, trasferito nel carcere di Regina Coeli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA