Ostia, finge di stare male e va al pronto soccorso: così evade dai domiciliari

Sabato 3 Ottobre 2020
L'uomo è stato fermato dai carabinieri

Ha detto di sentirsi male, chr aveva un dolore forte allo stomaco, che doveva andare per forza al pronto soccorso: ma era tutto inventato, era solo una scusa per evadere dai domiciliari e andare a fare affari con altri due complici. Quando ha chiamato i carabinieri per avvisarmi che stava male, i militari non gli hanno creduto e lo hanno seguito. Per questo è finita male la serata per il 36enne di Ostia, con precedenti. I militari lo hanno fermato mentre si trovava tranquillamente alla guida della propria vettura con a bordo altre due persone, altro che malore. I carabinieri, dopo aver bloccato il mezzo, hanno identificato i passeggeri, accertando che si trattava di altri due con precedenti, e non è stato in grado di giustificare per quale motivo si trovasse lui alla guida, nonostante il malore asserito. L'uomo è stato denunciato per il reato di evasione.

Terni, Arrestato dopo l'aggressione al cliente di un supermercato evade subito dai domiciliari

Ostia, tentano rapina in un condominio: spari e paura, i ladri riescono a fuggire

© RIPRODUZIONE RISERVATA