ROMA

Roma, calci e pugni a guardia giurata nel parcheggio del San Camillo: arrestato 57enne

Domenica 15 Settembre 2019
Passando sulla circonvallazione Gianicolense, i carabinieri sono stati fermati da una guardia giurata che chiedeva aiuto per un suo collega, in servizio, aggredito da un uomo nel parcheggio interno all’ospedale San Camillo. Intervenuti immediatamente, i militari hanno bloccato un 57enne senza fissa dimora e prestato assistenza alla vittima che, medicata al pronto soccorso, ha riportato contusioni guaribili in 7 giorni. Poco prima, il 57enne era stato segnalato al personale di vigilanza perché aveva molestato alcuni utenti chiedendo denaro nell’area del parcheggio; all’arrivo del vigilante, intervenuto per una verifica, si è scagliato contro di lui, colpendolo con calci e pugni, fermandosi solo all’arrivo dei carabinieri. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza a incaricato di pubblico servizio, portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma