CORONAVIRUS

Movida a Roma, Trastevere senza regole: assembramenti e giovani senza mascherina

Domenica 31 Maggio 2020 di Marco Pasqua
2
Movida a Roma, Trastevere senza regole: assembramenti e giovani senza mascherina

La cronaca del sabato sera a Trastevere è, inevitabilmente, il racconto di un'indifferenza ostentata verso le norme sul distanziamento sociale. Un po' come è successo lo scorso weekend, anche ieri sera, nel cuore della movida del centro, i romani (pochi turisti), hanno dimostrato di non seguire le indicazioni sul contenimento del Coronavirus. Pochissime le mascherine indossate (anche quando non si consumavano alcolici di fronte ai locali), ancora di meno i controlli da parte delle forze dell'ordine.
 


Leggi anche:-> Movida Roma, il comandante dei vigili: «Da Trastevere al Pigneto, 4 quartieri a rischio: nuovi divieti anti-alcol»
 

«La movida è tornata a essere quella prima del Covid», racconta sconsolato un residente. E, allora, ecco che a Ponte Sisto, decine di persone hanno festeggiato urlando cori scomposti, gli stessi che si sentivano in piazza Trilussa (se lo scorso weekend la polizia tentava di disincentivare gli assembramenti, stavolta il caos si è impossessato dell'area); e poi, piazza San Calisto e via San Francesco a Ripa, piazza San Cosimato ma anche vicolo del Moro e via della Scala, e tutte le vie limitrofe, invase da giovanissimi con bicchieri di alcol al seguito. «Noi qui non dormiamo più - denuncia una residente - i ragazzi urinano dove capita, anche davanti ai nostri portoni. Insomma, è tornato lo stesso degrado che regnava prima del Coronavirus».


 

 

Ultimo aggiornamento: 1 Giugno, 11:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA