Morto a Roma Luca Raviele, aveva 51 anni: mondo del rugby in lutto. La lettera della Fir

Martedì 29 Ottobre 2019
Luca Raviele
Si è spento a soli 51 anni Luca Raviele, irpino di San Martino Valle Caudina, da anni residente a Roma, tra gli ideatori di un museo del rugby dotato di uno straordinario archivio in fatto di documenti, una miniera per gli storici dello sport. Da tempo combatteva contro una pesante malattia, lascia la moglie e due figli piccoli. 

Al rugby Luca aveva dedicato molto tempo con enorme passione e competenza, raccogliendo testimonianze, cimeli e documenti da tutta Italia.

Nel 2012 era stata un grande successo la mostra a Rovereto  “Il rugby dalle origini al dopo guerra”  aperta con una conferenza di vasto respiro internazionale: “Il rugby nella città di Depero – Gli albori della palla ovale in Italia e l’ascesa di uno sport antico dai risvolti futuristici”. Iniziative che non sarebbero state possibili senza la sua collezione.


La vela era un'altra sua grande passione. Oggi, 30 ottobre, alle 15, nella chiesa di San Martino Vescovo si svolgeranno le sue esequie. 

LA LETTERA DELLA FIR-GRANDI EVENTI
Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 14:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma