Assalto in villa alle porte di Roma, moglie e marito sequestrati da banditi armati: caccia ai ladri in fuga

Lunedì 6 Maggio 2019
5
Assalto in villa alle porte di Roma, moglie e marito sequestrati da banditi armati: caccia ai ladri in fuga

Scatta l'allarme della villa, il proprietario esce all'esterno per controllare cosa sia accaduto e viene bloccato da tre rapinatori armati di una pistola, di un'ascia e di un cacciavite. E un tranquillo sabato sera si trasforma in un incubo alle porte di Roma. L'assalto nello scorso weekend a Fiano Romano. Sul caso indagano i carabinieri di Monterotondo. Sono state le vittime, marito e moglie, a lanciare l'allarme al 112 e a denunciare il colpo”. Tre gli uomini ad agire, con il viso travisato e armate di pistola, ascia e cacciavite.

Leggi anche:
Spari al ladro a Monterotondo, fermati tre complici del 16enne
Roma, Monterotondo, i tre complici traditi dall’auto noleggiata

Da una prima ricostruzione i rapinatori hanno scavalcato il muro della villetta e proprio in quel momento è scattato l'allarme. Il proprietario della villetta ha fatto appena in tempo ad uscire fuori: i tre che lo hanno bloccato e riportato dentro casa, minacciando lui e la moglie. I rapinatori hanno messo insieme un bottino di denaro e preziosi e sono fuggiti a piedi. E ora è caccia ai tre uomini. 

Ultimo aggiornamento: 16:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA