ATAC

Far West monopattini a Roma, Raggi: «Rispettate le regole». E sbarcano 500 nuovi scooter elettrici in sharing

Giovedì 25 Giugno 2020
In due sul monopattino in Centro (foto PIRROCCO/TOIATI)

Il Campidoglio continua a puntare sullo sharing e sulla mobilità sostenibile, mentre il sindaco Virginia Raggi torna sulla polemica relativa alla sicurezza dei monopattini visto che a Roma ci sono stati molti incidenti. Oggi è stato presentato un nuovo servizio per mettere in strada 500 scooter elettrici di Acciona.

Monopattini spericolati a Roma, il Comune scrive ai vigili: troppi rischi, fate le multe

MONOPATTINI PERICOLOSI «Le regole sono derivanti dal codice della strada e devono essere rispettate da tutti» ha detto Virginia Raggi durante la presentazione riferendosi agli slalom spericolati di ragazzini che guidano i monopattini nelle corsie preferenziali riservati ai mezzi Atac. Lo scellerato uso dei monopattini nella Capitale, aveva costretto tempo fa anche l'assessore alla Mobilità Pietro Calabrese a intervenire con un post su Facebook chiedendo il rispetto delle regole. «Si tratta di far comprendere agli utenti che il monopattino anche se è un mezzo nuovo deve sottostare alle regole sulla circolazione stradale. Faremo delle iniziative per ricordare quali sono le regole che tutti dobbiamo rispettare» ha aggiunto oggi Raggi. Sosta selvaggia, sui marciapiedi, in due sui monopattini, ecco i maggiori problemi del nuovo mezzo di trasporto che ha già provocato incidenti. A Roma sono diverse le compagnie che sono sbarcate con i monopattini (Bird, Dott, Lime e Helbiz) e lacune di queste hanno già pensato di usare steward per invitare al rispetto del codice della Strada. 

 A Roma il Far West dei monopattini: «Rischi in più per i pedoni»

GLI SCOOTER -  I 500 scooter elettrici saranno a disposizione di cittadini e turisti in diverse zone della Capitale, dal centro storico all'Eur o a Montesacro. Il lancio del progetto è stato presentato a Ponte Milvio da Raggi, Calabrese e Riccardo Valle, country manager per il Servizio di Mobilità di Acciona in Italia. «Ampliamo ancora l'offerta dei servizi di sharing nella nostra città con l'ingresso di un'azienda leader nel settore dell'economia sostenibile e dell'energia rinnovabile. Roma vuole diventare sempre più capitale dello sharing - ha detto la sindaca - Siamo qui con il nuovo operatore spagnolo Acciona per portare la città verso una mobilità più sostenibile e che consente di sperimentare la mobilità integrata, visto che siamo diventati tutti più attenti alla sostenibilità. E' evidente che le nostre città devono cambiare non possiamo permetterci di avere un traffico privato così elevato - ha aggiunto Raggi - . Dopo il Covid abbiamo avuto un'impennata dell'utilizzo di questi mezzi perché garantiscono il distanziamento sociale. Nessuno dirà che gli scooter e i monopattini sostituiranno le metropolitane, infatti stiamo lavorando in parallelo».
Per festeggiare il suo arrivo nella Capitale, il servizio di Acciona sarà gratuito per l'intera giornata del 16 luglio. Per tutti i nuovi iscritti, inoltre i primi 20 minuti di guida saranno in omaggio.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA