ROMA

Roma, monopattini in sharing. «Al via entro primavera»

Sabato 25 Gennaio 2020
Roma, monopattini in sharing. «Al via entro primavera»

Dopo le biciclette, ora tocca ai monopattini elettrici condivisi invadere la Capitale. Arriveranno in primavera, e promettono di decongestionare, almeno in parte, il traffico cittadino e di contribuire ad abbassare i livelli di inquinamento (elevatissimi) della città. L’assessorato alla Mobilità è in questi giorni al lavoro per la pubblicazione di un nuovo bando, sulla falsa riga di quello utilizzato per il bike sharing, attivato qualche mese fa. Per fine febbraio sarà approvata la delibera di giunta ed entro marzo il nuovo avviso pubblico sarà pronto. Gli operatori che forniscono questo tipo di servizio, come Lime, Bird e Circle, già stanno pregustando la possibilità di schierare dai 750 ai 1000 mezzi ciascuno con l’opzione di aumentare la propria flotta in caso di successo dell’esperimento. 
Il nuovo regolamento a cui stanno lavorando i tecnici del Campidoglio, prevederebbe l’implementazione di parcheggi preferenziali dove posare il monopattino una volta finita la corsa, così da evitare che siano lasciati dove non dovrebbero. «Per ogni singolo posto auto che eliminiamo, possiamo sistemare più di 20 monopattini», spiega l’assessore alla Mobilità, Enrico Stefàno. «Gli automobilisti non hanno nulla di cui temere, non ci sarà una “mattanza di parcheggi”». 

Monopattini, governo verso modifiche sulle norme per l'uso in strada

Previsto anche uno standard di qualità più stringente: l’operatore che vorrà aumentare la propria flotta dovrà dimostrare di essere in grado di ricollocare tempestivamente i monopattini parcheggiati in aree in cui non è permesso farlo. Da gennaio, questi mezzi sono equiparati in tutto e per tutto alle biciclette grazie al decreto del ministero delle infrastrutture. Gli unici limiti riguardano la batteria (che non deve superare i 0,5 kilowatt) e la velocità massima (che deve restare sotto i 20km all’ora). 

Monopattini elettrici come le bici, da oggi il via libera in tutta Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA