Roma, mobilità green e più parcheggi scatta il piano per il Tridente

Roma, mobilità green e più parcheggi scatta il piano per il Tridente
di Francesco Pacifico
4 Minuti di Lettura
Domenica 14 Giugno 2020, 09:17

Via Tomacelli riaperta alle macchine. Anche se, per il momento, soltanto alle vetture elettriche. Parcheggi dedicati a chi fa lo shopping. Rafforzati i pollicini, i minibus che possono girare nelle viuzze delle botteghe. Più mezzi in sharing: perché dopo i monopattini si vogliono aumentare le biciclette e le minicar elettriche per facilitare le compere ai turisti. Più acquisti e migliore viabilità: è questo il piano, per il Tridente, al quale stanno lavorando il Comune e i commercianti.

Bici a noleggio, effetto virus: in strada meno della metà

Sabato scorso Virginia Raggi, incontrando il presidente dell'associazione degli esercenti di via Condotti, Gianni Battistini, ha promesso che a breve l'assessore ai Trasporti, Pietro Calabrese, aprirà un tavolo per semplificare e migliorare la viabilità dell'area, dove la metà delle vetrine non ha riaperto dopo la fine del lockdown. Ma una decisione è già stata presa: sarà riaperta via Tomacelli, chiusa con un presidio di militari verso via del Corso, dopo che il prolungamento di via Condotti era rientrata tra gli accessi da controllare nell'operazione Strade sicure. Calabrese ha dato mandato ai suoi uffici di mettere in pratica la soluzione concordata con i commercianti: a via Tomacelli sarà ripristinato un doppio senso di marcia, ma soprattutto tutti i mezzi elettrici (auto, moto e furgoncini) e i motorini potranno passare di lì per arrivare a via del Corso. Al riguardo l'associazione di Battistoni, per i turisti, sta studiando un servizio di navette nel Tridente su caddy, sulle macchinette che usano sul green i golfisti.

Bonus bici, governo a caccia di nuovi fondi: come funziona e come evitare il clickday

SCONTI E SOSTE
La riapertura di via Tomacelli - di fatto l'unica porta diretta per raggiungere il Centro dal Lungotevere - dovrebbe essere operativa entro la fine del mese. Ma in Comune stanno studiando opzioni alternative per la circolazione nell'area, visto che gli esercenti lamentano un dedalo di sensi unici. Si interverrà sui nodi più problematici come quelli intorno a piazza Fontanella Borghese e a via Sistina, che allunga i tempi di percorrenza. Ma il pacchetto per il Tridente comprende anche altre soluzioni. Calabrese nelle scorse settimane ha lanciato una manifestazione d'interesse verso i parcheggi privati per strappare tariffe scontate per le soste brevi. Si sarebbero già detti interessati i parking di villa Borghese e di via Ludovisi. L'obiettivo sarebbe quello di garantire prezzi calmierati per quelli che vengono in macchina in Centro per lo shopping o per cenare.

A Roma Ztl aperte h24 fino al 30 agosto. Raggi verso proroga ordinanza, misura per favorire ripresa economica

E che potrebbero anche registrare un ulteriore risparmio in caso di acquisti. Si sta anche valutando un buono da utilizzare direttamente in alcuni negozi convenzionati. Parallelamente il Comune si accinge a creare stalli dedicati e appositi per far parcheggiare auto e motorini in sharing. Al riguardo il Campidoglio spera di aumentare i mezzi in condivisione a disposizione in città, soprattutto sul fronte delle biciclette, dopo che Uber ha venduto il servizio Jump alla concorrente Lime e ridotto la flotta.
I commercianti però sperano anche di strappare al Comune l'allungamento per tutto l'anno dell'apertura dei varchi della Ztl (il servizio verrà riattivato dal Primo settembre) e ottenere più uomini della Municipale per controllare le zone pedonalizzate e ridurre il numero di abusivi, che vendono borse false e chincaglierie.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA