ROMA

Roma, giallo metro Spagna. Atac: riapre in settimana. Ma il Mit: mai dato ok a scale mobili

Lunedì 15 Aprile 2019
7
Roma, Atac annuncia la riapertura della stazione Spagna in settimana. Ma il Mit: mai dato l'ok

È giallo sulla riapertura della stazione metro Spagna di Roma. «Riaprirà entro la fine della settimana», ha annunciato Franco Middei responsabile servizi generali di Atac nel corso della commissione capitolina Mobilità, aggiungendo che in questi giorni verrà anche comunicata la data di riapertura di Repubblica. Ma dal ministero dei Trasporti arriva una netta smentita: «Non c'è nessun ok alla riapertura delle scale mobili».

La metro di Roma è ormai da mesi utilizzabile sono in parte a causa della chiusura delle centralissime strazioni di Repubblica (off limit da ottobre scorso, dopo il crollo di una scala mobile al passaggio dei tifosi del Cska Mosca), Spagna (per accertamenti) e Barberini (posta sotto sequestro in seguito al cedimento di un gradino). Intanto oggi è stato registrato un nuovo guasto alle scale mobili, stavolta alla stazione Manzoni, per fortuna risolto in poche ore.  

Roma, Metro A: centro senza stazioni. Rabbia negozianti: «La Ztl non va chiusa»

Middei ha sottolineato che le tempistiche per le riaperture delle stazioni metro sono dettate da quanto comunicato da Otis, la ditta che sta verificando lo stato delle scale mobili e che è anche la realizzatrice delle strutture. Ustif, struttura di controllo ministeriale ha «liberato quattro scale mobili e un'altra dovrebbe liberarla per domani», ha detto Middei.

«Entro questa settimana - ha aggiunto - saremo in grado di fare un previsione anche sulla riapertura della stazione di Repubblica dove sono al lavoro cinque operatori di Otis: oggi non abbiamo una data ma avremo tutti gli elementi per pianificarla. Abbiamo sottoscritto con la ditta Otis un contratto per effettuare verifiche aggiuntive sui loro 23 impianti, con una priorità su Spagna, una progressività già in corso su Repubblica, poi si occuperanno di Barberini e Flaminio. Otis in questo momento è operativa con 14 risorse, su ogni scala mobile sono necessarie 3 giornate di lavoro», ha concluso Middei che non ha fatto previsioni sulla stazione Barberini «perché ancora sotto sequestro». 

Ma ecco la smentita del Mit per quanto riguarda la stazione Spagna: «È assolutamente destituito di fondamento che l'Ustif, l'Ufficio speciale trasporti a impianti fissi del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, abbia 'liberato' alcune scale mobili delle stazioni della metropolitana di Roma, come risulta essere stato riportato da Franco Middei, responsabile servizi generali di Atac, nel corso della seduta della Commissione capitolina Mobilità». Nella nota il Mit sottolinea non solo che non ha «mai dato l'approvazione alla riapertura delle scale mobili, ma sollecita nuovamente l'azienda a fornire la documentazione richiesta».

Stamattina, intanto, alla stazione della metro A Manzoni si è reso necessario un intervento alle scale mobili a causa di un guasto. Atac ha diffuso la notizia tramite il suo canale twitter, informando che la stazione era attiva solo per la discesa dei viaggiatori e l'uscita. Dopo circa un'ora, terminato l'intervento, Atac ha fatto sapere che la stazione era stata riaperta anche per l'accesso dei viaggiatori e la salita ai bordo dei treni.

Ultimo aggiornamento: 16:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma