Marino, prima la bomba d'acqua poi le fontane che danno vino, in migliaia alla sagra dell'uva

Nel pomeriggio, la bomba d'acqua delle 15 sui Castelli Romani non ha fermato le fontane che danno vino. Sono stati in migliaia i presenti alla tradizionale  sagra dell'uva giunta alla 95esima edizione. Seppur con oltre un'ora di ritardo causa la forte pioggia, si sono tenute tutte le iniziative in programma della domenica, con il corteo storico e la distribuzione del vino dalle tipiche fontane marinesi. In mattinata la visita dei sindaci dei comuni vicini e del vice sindaco di Roma Maria Teresa Zotta, con la sfilata dei gonfaloni e della autorità come da tradizione. Domani si replica nel centro storico e gran finale con il concerto di Red Canzian maltempo permettendo. (Foto Luciano Sciurba-Giorgia Fagiolo)

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani