ROMA

Maratona di Roma, in 10mila sotto la pioggia. Raggi: «E' un successo»

Domenica 7 Aprile 2019

La pioggia non ha scoraggiato i 10mila runner provenienti da tutto il mondo per partecipare alla XXV Acea Maratona internazionale di Roma. Prima la gara dei disabili, poi la prova competitiva di 42,195 chilometri. Affollatissima la Stracittadina non competitiva di 5 chilometri che dai Fori Imperiali arriva al circo Massimo. A vincere  XXV Acea Maratona internazionale di Roma sul podio maschile l'etiope Tebalu Heyi con il tempo 2:08:37, sul podio femminile Kebede Alemu 2:22:52, anche lei etiope.  
 


I VINCITORI - Ecco i vincitori della XXV Maratona di Roma. 
Il podio maschile: Tebalu Heyi 2:08:37; Tesfa Workneh 2:09:17; Adane Amsalu 2:09:53. 

Il podio femminile: Kebede Alemu 2:22:52; Chekol Tsega 2:26:41; Chawo Negesse 2:30:45.  Quarto posto per l'azzurra Laila Soufyane (Esercito) che è rientrata in maratona dopo due anni e mezzo con 2h34'54. L'azzurro Daniele Meucci (Esercito) è stato costretto al ritiro per problemi fisici dopo aver percorso 33 chilometri, e il primo degli italiani al traguardo è stato di nuovo Ahmed Nasef (11°, Atletica Desio) per la terza edizione consecutiva (2h16'57). 

IL PERCORSO - La maratona è partita dai Fori Imperiali, all'altezza di Largo Corrado Ricci, e l'arrivo è sempre in via dei Fori Imperiali. La gara si snoda su piazza Venezia, via del Teatro Marcello e via Petroselli, piazza Bocca della Verità, Porta Capena e Piramide, viale Marco Polo, la Colombo e viale Marconi, viale Ferdinando Baldelli e via Ostiense, via Marmorata, piazza dell’Emporio, il lungotevere lato Centro, ponte Cavour, via Vittoria Colonna, piazza Cavour, via Crescenzio, piazza Adriana e San Pietro, piazza del Risorgimento, ancora il quartiere Prati, viale Giulio Cesare, viale delle Milizie, via della Giuliana, piazzale Clodio, viale e piazza Mazzini, i lungotevere Oberdan e della Vittoria, l’area del Foro Italico, ponte Duca D’Aosta, il lungotevere lato Flaminio, viale della XVII Olimpiade, viale Tiziano e piazza Apollodoro, Belle Arti e il lungotevere delle Navi, Ripetta e piazza Augusto Imperatore, via del Corso e piazza di Spagna, via di Monte Brianzo e via Zanardelli, corso Rinascimento e corso Vittorio, via del Plebiscito e culminerà nell’area tra piazza Venezia e i Fori Imperiali.
 

 

I PARTECIPANTI - Nel dettaglio, 7080 italiani e 2920 stranieri provenienti da 88 nazioni differenti. Per ciò che concerne l'Italia, il Lazio è la regione più rappresentata con 2657 iscritti, dei quali 2283 da Roma e provincia, seguita dalla Lombardia con 652, Puglia con 480, Emilia Romagna con 448, Campania con 415, Veneto con 402, Toscana con 382, Piemonte con 304 e Abruzzo con 290. Le nazioni estere più rappresentate, invece, sono la Francia con 804 iscritti, la Gran Bretagna con 278, la Spagna con 262, la Germania con 198 e gli Stati Uniti con 161. Gli uomini iscritti sono 7966, le donne 2034. 

LA TRIBUNA - In tribuna d'onore anche il sindaco Virginia Raggi. Nonostante le polemiche e le difficoltà nel trovare uno sponsor per la Maratona di Roma «noi non abbiamo mai smesso di crederci e abbiamo lavorato per renderla una bellissima Maratona e credo che abbiamo raggiunto il traguardo. In una giornata piovosa come questa anche la stracittadina, che è la corsa dedicata alle famiglie, ha visto tante persone al via e sono molto soddisfatta» ha detto Raggi che ha aggiunto: «Abbiamo organizzato da soli insieme alla Fidal questa che possiamo definire un'edizione zero molto partecipata: per noi è stata un successo».

«Lo sport - ha ricordato - è un veicolo di socialità e socializzazione, di comunità e benessere. Noi proponiamo lo sport a tutti i livelli, dalla Formula E alla pratica quotidiana, anche rimettendo in funzione tanto impianti sportivi. Ci stiamo dedicando a lasciare ai romani luoghi in cui praticare lo sport». Insiema Raggi c'erano il Presidente Fidal Alfio Giomi, il aottosegratario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega ai rapporti con il Parlamento e alla democrazia diretta Simone Valente, l'assessore allo Sport, Politiche giovanili e Grandi eventi cittadini di Roma Daniele Frongia, il Coordinatore Generale della maratona Fabio Martelli e l'olimpionico di nuoto Gregorio Paltrinieri. Circa 10.000 i runner che hanno scelto le strade di Roma per correre.

LE CURIOSITA' - Alla Maratona di Roma partecipano anche dieci podisti amatori guidati dal campione Daniele Meucci: utilizzeranno sensori e software analitici al fine di migliorare le performance attraverso un allenatore virtuale.

Ultimo aggiornamento: 15:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma