MALTEMPO

Allerta meteo a Roma, venti di burrasca e nubifragi. Chiuso il cimitero del Verano

Sabato 16 Novembre 2019
2
Allerta meteo, chiuso fino a tutto lunedì il cimitero del Verano

Il maltempo non molla neanche il Lazio dove resta l'allerta con temporali e mareggiate. A Roma e provincia alberi e rami caduti, tegole pericolanti e infiltrazioni d'acqua hanno costretto i vigili a oltre un centinaio di interventi effettuati. Ama ha deciso di procedere alla chiusura del Cimitero Monumentale del Verano fino a tutta la giornata di lunedì 18 novembre. Il clou stamani: nubifragi e venti fino a 50 chilometri l'ora.

Maltempo, Tevere sorvegliato speciale: riaperto il ponte di Alviano, a Orte controlli costanti
Maltempo, strage di alberi sui Castelli Romani, e poi black out, fiumi di acqua e fango

Rimarrà aperta la Camera Mortuaria per accogliere le salme, mentre le restanti operazioni cimiteriali riprenderanno da martedì 19. Gli uffici amministrativi di via del Verano sono attivi con i consueti orari. Le emergenze riguardano strade allagate, voragini e alberi caduti con problemi per la viabilità sulla via dei Laghi, via del Mare, Anagnina, Via Tuscolana, via Ardeatina e via Portuense. In particolare da ieri pomeriggio al km 17 della Laurentina sono state aiutate alcune persone rimaste intrappolate in una pozza di acqua e fango che si era formata durante le intense piogge.
 

 

Intanto dopo il nubifragio e la mareggiata di ieri che si sono abbattute sul litorale romano Daniele Leodori, insieme alla consigliera regionale Marietta Tidei, hanno effettuato un sopralluogo nelle località colpite. «Ho voluto verificare direttamente i danni provocati dalle mareggiate e dalle piogge fortissime che si sono abbattute in queste ore con grande intensità su alcune aree del Lazio e sul litorale romano in particolare» ha affermato Leodori di ritorno da Santa Marinella, Santa Severa e il lungomare Marconi, Foce del Marangone, Fosso di Valle Semplice, Fosso Castel Secco, Porticciolo, Strada di Poggio Bella Vista e Belvedere, Via di Castel Secco, Oratorio di via dei Gladoli. «La Regione - ha concluso il vice presidente - è e sarà al fianco delle comunità, dei sindaci che hanno subito danni ingenti in particolare sulla costa romana per cui sono necessarie misure straordinarie e d'emergenza perché i danni del maltempo sono importanti».
 

Ultimo aggiornamento: 17 Novembre, 09:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma