MALTEMPO

Maltempo a Roma, allagamenti e alberi caduti. Ai Castelli fraschette invase da acqua e fango

Domenica 1 Settembre 2019
1
Bomba d'acqua sulla Capitale, allagamenti e alberi caduti. Violenta grandinata ai Castelli

Rami caduti e strade allagate a causa del maltempo che oggi pomeriggio ha colpito la Capitale. A causa delle forti piogge i vigili del fuoco hanno chiuso il sottopasso Appia bis in direzione Velletri. ​Ad Ariccia si sono verificati allagamenti in via Uccelliera dove alcune tipiche fraschette sono state invase dalla valanga di acqua e fango ed è saltato l'asfalto in via delle Cerquette, numerosi gli interventi della polizia locale e della protezione civile in centro e periferia.
 

Alberi pericolanti e rami in strada anche in via Appio Claudio, dove un pino marittimo si è adagiato su un altro albero. Sul posto i vigili del fuoco. Al momento il tratto di strada è chiuso al transito.

Grossi problemi creati dal maltempo nella zona dei Castelli Romani e Roma sud. Ad Albano, tra le 15.30 e le 16,  una bomba d'acqua ha colpito la cittadina, si è subito allagata con un metro d'acqua circa la Galleria Appiabis in entrambe le direzioni.
 

 

E' stata subito chiusa da una volante della Polizia che era sul posto chiamata dagli automobilisti in panne all'interno. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Marino che hanno dovuto indossare l'equipaggiamento "sacco acqua" per soccorre i numerosi automobilisti impantanati nel fiume di fango . 

​Le macchine sono state trainate con corde fino all'uscita della galleria, al momento ancora chiusa. L'Appiabis nel giro di pochi mesi è stata chiusa più volte dopo le piogge, per la mancanza di un adeguato impianto di scolo e le pompe di aspirazione non funzionanti . Residenti, automobilisti e forze dell'ordine temono che si possano verificare simili episodi di nuovo e chiedono un intervento risolutivo all'Astral, che gestice la strada.

Proteste perché ci si aspettava che la Galleria venisse chiusa, viste le precedenti situazioni di disagio e l'allerta maltempo data da ieri. Genzano, un grosso albero è stato colpito da un fulmine nel quartiere residenziale delle Ville di Nemi, andando completamente bruciato, sul posto la polizia locale e i vigili del fuoco di Velletri che hanno delimitato l'area e tagliato le parti pericolanti e bruciate dal fulmine del grosso albero.

Ultimo aggiornamento: 19:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma