Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lorena e Antonella, a Centocelle i funerali delle sorelle morte a Roma in un incidente. «Abbiamo il cuore spezzato»

Ancora in corso le indagini sulla dinamica dello schianto in via Cilicia

Lorena e Antonella, a Centocelle i funerali delle sorelle morte a Roma in un incidente. «Abbiamo il cuore spezzato»
di Raffaella Troili
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Dicembre 2021, 11:12 - Ultimo aggiornamento: 24 Dicembre, 12:24

Due bare bianche sotto l'albero di Natale della parrocchia della Famiglia. Si stanno svolgendo i funerali a Centocelle delle sorelle Lorena e Antonella Flores morte all'alba di domenica su via Cilicia. L'auto guidata da Antonella ha preso il parapetto ed è andata a scontrarsi cobtro un albero. C'è il dolore composto dei genitori Louis e Maria, le maestre, le amiche di sempre, i cuori bianchi i palloncini e la bandiera della Bolivia. Il papa abbraccia tutti, la mamma piange in disparte.

 

Il parroco esordisce: «Abbiamo il cuore spezzato perché Antonella e Lorena non sono più con noi. Questo è l'ultimo saluto che gli diamo, siamo vicini al papà e alla mamma e chiediamo al Signore, perché? Chiediamo al Signore di accoglierle in Paradiso e che dia serenità a quanti volevano loro bene».

Sorelle morte a Roma, al vaglio telecamere e cellulare: non si esclude l'alta velocità

Sorelle morte a Roma, il dramma di Antonella e Lorena. L'ultimo sms: «Arriviamo»

Indagini sono ancora in corso sull'esatta dinamica dell'incidente in cui hanno perso la vita le due sorelle di 19 e 23 anni. Tornavano da una festa di laurea, poi erano passate in un locale infine avevano accompagnato un amico alla stazione Piramide. «Mamma per le cinque siamo a casa, tranquilla». Poi lo schianto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA