Roma, lite tra coinquilini finisce a coltellate

Venerdì 12 Luglio 2019
1
Si sono prima presi a parolacce poi uno dei due armato di coltello ha ferito il "rivale" all'addome. Lite la scorsa notte tra due coinquilini in un appartamento a Montesacro. I carabinieri hanno arrestato un cittadino filippino di 45 anni con l’accusa di tentato omicidio. L’uomo era appena rincasato quando, per futili motivi ha avuto una discussione animata con il suo coinquilino, connazionale di 53 anni. 
L'aggressore poi è scappato ma i carabinieri lo hanno rintracciato e bloccato in via Monte Bianco, a poca distanza dalla sua abitazione. La vittima è stata trasportata presso l’ospedale “Sandro Pertini” dove si trova in osservazione con una prognosi provvisoria di 10 giorni, per ferita alla parete addominale, non in pericolo di vita. Successivamente i militari hanno rinvenuto il coltello ancora sporco di sangue e lo hanno sequestrato, mentre il 45enne è stato accompagnato nel carcere Regina Coeli.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma