ROMA

Ladri tecnologici: rubano nei negozi con la borsa schermata anti-taccheggio

Lunedì 7 Ottobre 2019
I carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un 38enne cileno e una sua connazionale coetanea, entrambi già noti alle forze dell'ordine, per furto aggravato in concorso. I due, che si aggiravano in modo sospetto in piazza di Spagna sbirciando nelle vetrine di negozi e boutique, hanno insospettito i militari, che li hanno seguiti. La coppia è improvvisamente partita dalla piazza per dirigersi in via Cipro e poi in via Cola di Rienzo. Qui, credendo di essere lontani da occhi indiscreti, sono entrati in un negozio prelevando dagli scaffali un paio di occhiali e riponendoli in una borsa. Una volta usciti dal locale senza passare per la cassa, i carabinieri appostati all'esterno li hanno bloccati. La borsa dove avevano riposto gli occhiali è risultata schermata artigianalmente con fogli di alluminio per eludere il segnale delle barriere antitaccheggio. Sono stati trovati in loro possesso anche 3 cacciaviti, che sono stati sequestrati insieme alla borsa. La refurtiva invece è stata restituita al responsabile del punto vendita. La coppia è stata trattenuta in caserma in attesa del rito direttissimo. © RIPRODUZIONE RISERVATA