Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

John Lennon come Babbo Natale: murales a Campo de' Fiori per i 40 anni dalla morte

John Lennon come Babbo Natale: murales a Campo de' Fiori per i 40 anni dalla morte
2 Minuti di Lettura
Martedì 8 Dicembre 2020, 17:53

A Campo de' Fiori spunta un murales in omaggio a John Lennon nel giorno dell'anniversario dei quarant'anni dalla morte. Anche la street art ricorda il grande musicista. E sui social è scattato il tam tam. L'opera si trova all'Arco di S. Margherita, una traversa di via del Pellegrino, a pochi metri da Campo dè Fiori.

«Questa mattina Harry Greb a Campo de’ Fiori saluta con questo murales John Lennon - ha postato Tobia Zevi - Sotto la giacca una maglietta con scritto: "They are not robots". Accanto all'artista c'è un robot con il logo di Amazon. Il robot ha un cartello con scritto Happy Xmas working class hero, in riferimento a una delle canzoni più note dell’artista».

Il corpo muore. La leggenda sopravvive. Questa mattina Harry Greb a Campo de’ Fiori saluta con questo murales John...

Pubblicato da Tobia Zevi su Martedì 8 dicembre 2020

Nel dettaglio, Lennon è rappresentato con una giacca verde con scritto "Imagine", ma indossa i pantaloni e gli stivali da Santa Claus. Sotto la giacca la maglietta con scritto: «They are not robots». «L'8 dicembre di 40 anni fa veniva ucciso a New York uno dei più importanti e significativi personaggi del secolo - commenta Harry Greb - Oggi lo ricordo anche e soprattutto per le sue canzoni a favore dei più esposti come ad esempio i lavoratori. Sono continue le testimonianze di violazione dei loro diritti come ultimamente è stato denunciato anche da Amnesty nei confronti di Amazon».

© RIPRODUZIONE RISERVATA