Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Corso Francia, al via la maxi consulenza sulla morte di Gaia e Camilla

Corso Francia, iniziata la maxi perizia sulla morte di Gaia e Camilla
1 Minuto di Lettura
Lunedì 20 Gennaio 2020, 18:50 - Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio, 12:20

Sono iniziati oggi gli accertamenti della maxiconsulenza disposta dalla Procura di Roma che dovrà ricostruire la dinamica dell'incidente avvenuto la notte tra il 21 e il 22 dicembre scorso in Corso Francia quando furono investite ed uccise Gaia e Camilla. L'attività istruttoria è partita con l'analisi dell'auto guidata da Pietro Genovese, il 20enne accusato di duplice omicidio stradale e attualmente agli arresti domiciliari. Consulenti e periti di parte hanno analizzato l'auto presso il deposito giudiziario a Settebagni. La consulenza dovrà fare chiarezza sulla velocità a cui procedeva il suv che ha travolto le due 16enni ma anche verificare il punto preciso dell'impatto e il funzionamento dei semafori di zona. I lavori dovranno essere completati entro il 7 marzo prossimo.

LEGGI ANCHE Roma, incidente a Corso Francia: maxi-perizia sulla morte di Gaia e Camilla
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA