Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Incidente Cassia, morto ragazzo di 20 anni: Alessio Massa si schianta con lo scooter contro un'auto

L'impatto è stato violentissimo, dinamica al vaglio

Incidente sulla Cassia, morto ragazzo di 20 anni: Alessio si schianta con lo scooter contro un'auto
di Alessandro Marucci
2 Minuti di Lettura
Venerdì 29 Luglio 2022, 17:51 - Ultimo aggiornamento: 30 Luglio, 01:43

Gravissimo incidente sulla Cassia a Roma: un ragazzo in scooter è finito contro un'auto all'altezza di via Oriolo in direzione della Capitale. Chiamati subito i soccorsi, un'ambulanza è giunta sul posto: poi l'arrivo degli agenti di Roma Capitale. Il giovane motociclista, Alessio Massa, 20 anni, è stato trasportato in codice rosso all'ospedale San Pietro in condizioni molto gravi al punto che è stato deciso in serata il trasferimento al Gemelli, dove purtroppo è deceduto. 

Cammina a piedi sul Gra, 25enne travolto e ucciso da un tir: malore per l'autista, mistero a Roma

Incidente sull'A4, auto tampona tir in sosta: morta mamma di 39 anni, salvata la figlia di 8

Incidente Cassia, la dinamica

L'impatto è stato violentissimo (la moto procedeva in direzione Ponte Milvio) e stando alle prime testimonianze la macchina nera stava «regolarmente svoltando verso sinistra» quando è arrivata la moto a «gran velocità»: la dinamica è ancora al vaglio degli agenti. Il ragazzo è stato portato in ospedale, le sue condizioni sono subito risultate molto gravi. La strada è stata chiusa al traffico per lungo tempo con caos e code nel quadrante Nord. Fortissimo l'impatto tra lo scooter e l'automobile che ha richiamato l'attenzione dei residenti.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA