Litigano e dà fuoco all'appartamento, l'altro lo insegue con un machete. Fermati due stranieri

L'incendio domato dai vigili del fuoco in via Fonte Buono
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Ottobre 2021, 11:58 - Ultimo aggiornamento: 18:52

Tanto spavento, danni ma per fortuna nessun ferito in un incendio divampato questa mattina intorno alle 9 in uno stabile in via Fonte Buono 21, alla Montagnola. Il pronto intervento dei Vigili del Fuoco e delle Volabti della polizia hanno impedito che le fiamme, divampate da un appartamento al piano terra, provocassero danni peggiori mettendo a rischio gli inquilini. Non ci sono feriti. Ma si sono registrati momenti di terrore dal momento che il rogo sarebbe la conseguenza di una folle lite tra coinquilini, tutti stranieri e sprovvisti di documenti, presumibilmente di origine bengalese. Uno di loro, per vendetta, ha pensato bene di dare fuoco ad alcune suppellettili e mobili chiudendo dentro gli altri che hanno rischiato di morire in trappola se non fossero stati "liberati" dalla polizia. 

Roma, lascia acceso l’asciugacapelli e si innesca l’incendio: cuccioli salvati da fiamme

Gli agenti dellle Volanti 11 e 12 , poco più tardi, inoltre, hanno affrontato e fermato un uomo che, armato di un machete, stava cercando il coinquilino reo di aver appiccato le fiamme alla casa in seguito a una lite.  L'individuo, uno straniero, si è scagliato anche contro gli agenti minacciandoli. L'appartamento al piano terra è abitato da alcuni stranieri, due dei quali, questa mattina hanno avuto un violento diverbio e uno dei due per ritorsione ha dato fuoco alla casa per poi dileguarsi.

In tre picchiano giovane dopo averle tamponato la macchina parcheggiata in via Ostiense, aggredito anche chi l'ha difesa

L'altro, si è armato di machete ed è sceso in strada per Roma per cercarlo. Prima, però, si è imbattuto nella volante della polizia del distretto di Tor Carbone. L'uomo non ha esitato a minacciare gli agenti brandendo l'arma ma gli agenti lo hanno immobilizzato e portato in commissariato insieme al coinquilino poi rintracciato. Gli agenti stanno vagliando la loro posizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA