Guidonia, era l'incubo della sua famiglia: arrestato marito violento

Giovedì 4 Luglio 2019

Picchiava la moglie, minacciava i figli: ubriaco era diventato il terrore dela sua famiglia. Dall'agosto scorso era stato denunciato dalla moglie e alla fine sottoposto all'allontanamento dal Comune di residenza della famiglia, Guidonia. La donna con i bambini si era dovuta rifugiare a casa di amici a causa delle continue persecuzioni.

Ma l'uomo, M.A. tunisino, 47 anni, Guidonia: colpito dalla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare e poi dal comune di residenza, ha continuato a minacciare moglie e figli. Per nulla scoraggiato ha molestato la donna, presentandosi sia nei pressi dell’abitazione che sul posto di lavoro, tentando di avvicinare anchei figli all’uscita da scuola, e nei luoghi da questi frequentati. Ieri, proprio a seguito di questa escalation di atteggiamenti aggressivi e delle reiteriate inadempienze alle prescrizioni imposte, gli agenti della Polizia di Stato hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei suoi confronti, arrestandolo per il reato di violenza domestica aggravata dalla presenza di minori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma