Guidonia, alberi a rischio crollo: la Municipale ordina la chiusura di quattro strade

Martedì 16 Aprile 2019 di di Elena Ceravolo
Incubo alberi pericolanti a Guidonia, altri 13 i casi segnalati tra Colleverde e Marco Simone. Alert di fronte ai quali il comandante della municipale, appena ricevuta la relazione dagli uffici dell’Ambiente, ha firmato l’ordinanza con chiusure al transito e divieti di sosta su quattro strade, in attesa degli interventi di messa in sicurezza. Stessa procedura seguita un mese fa, l’11 marzo, per la scalinata che porta alla chiesa di Santa Maria di Loreto, nel centro urbano, i cui ingressi sono tuttora transennati perché ancora non si è provveduto a eliminare il pericolo all’interno dell’area recintata adiacente ai gradini: un pino sradicato appoggiato ad altri alberi vicini.
L’ultima emergenza, quella di ieri, ha come epicentro Colleverde: 12 i colossi di legno che destano preoccupazione per i tecnici comunali, tra via Monte Bianco, via Monte Gran Paradiso e via Monte Rosa, esattamente quelli con “targa” (riportata sul tronco) 3278, 3143, 3145, 3146, 3375, 3416, 3425, 3254, 3574, 3575, 3576, 3577. A questi si aggiunge il 255 di via Spagna, a Marco Simone. Motivo per cui il comando della Municipale ha provveduto a istituire il divieto di transito e sosta su entrambi i lati, con l’obbligo della rimozione coatta, in via Monte Bianco (dall’entrata inferiore del parcheggio della scuola De Filippo sino all’intersezione con il tronchetto di piazza Colleverde), in via Monte Gran Paradiso, dall’intersezione con la prima traversa (compreso il tratto interno di quest’ultima) fino a quella con via Monte Rosa, mentre è stato disposto il divieto di parcheggio in via Spagna, di fronte ai civici 85-85/c. Al settore Lavori pubblici il compito di apporre la segnaletica e la chiusura delle aree interdette con i new jersey. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma