CORONAVIRUS

Il messaggio di Gigi Proietti: «Cari nonni, stiamo a casa»

Mercoledì 18 Marzo 2020
Il messaggio di Gigi Proietti: «Cari nonni, stiamo a casa»
«Salve, sono Gigi Proietti, vi saluto da casa mia. Parlo a voi non più giovanissimi, quindi miei coetanei: ne abbiamo visti di momenti difficili, ma vedrete supereremo anche questa. Per la tradizione noi anziani dovremmo essere i più saggi e quindi siamo d'esempio alla collettività, restiamo a casa perché più gente obbedisce a questa disposizione e prima finisce tutto, e potremo andare 'ndo ce pare». È il messaggio che Gigi Proietti ha mandato ai nonnì d'Italia su tutti i canali della Polizia di Stato. «Noi gli siamo grati - fa sapere la Polizia - come siamo grati a tutti gli anziani che restando a casa sono d'esempio per tutta l'Italia. Cari nonni, vi vogliamo bene!».  © RIPRODUZIONE RISERVATA