Genzano, Sarà in lacrime a Pomeriggio 5: «Fatemi vedere le mie bambine»

Venerdì 15 Febbraio 2019
Ancora sotto choc, preoccupata per la sua piccola di nemmeno due anni ricoverata in ospedale, delusa e infuriata dalla violenza che l'uomo che amava ha scaricato contro la bambina. Sara scoppia in lacrime davanti alla telecamera di Pomeriggio 5 e anche la conduttrice Barbara D'Urso non resiste per l'emozione. 

La terribile storia di Genzano, della bimba picchiata da Federico Zeoli, piomba nello studio della trasmissione di Canale 5 con tutto il suo dolore. La giovane mamma ha raccontato di essersi resa conto solo in ospedale delle ferite sul corpicino della bimba: la furia del convivente ha rischiato di uccidere la piccola, ora ricoverata in gravissieme condizioni. L'uomo, originario della provincia di Campobasso e disoccupato,  ha poi ammesso di essersi accanito contro la bambina perché continuava a piangere: è accusato di tentato omicidio.   

 
 





Le condizioni della bimba - a quanto risulta - stanno migliorando nel reparto di rianimazione del Bambino Gesù a Roma. Le sue due sorelle (tutte sono frutte di una passata relazione di Sara) sono state per adesso affidate a una casa-famiglia.


Sara ha anche detto: «Non era mai stato violento con me e con le bambine, non alzava nemmeno la voce:  era una persona che ci voleva bene altrimenti non le avrei lasciate sole con lui. Sono le mie bambine, il mio sangue. E lui non doveva farlo. I bambini non si toccano. Ora deve deve pagare, non lo perdonerò mai. Per lui provo odio e schifo. Però adesso fatemi vedere le mie bimbe: ho avuto problemi in passato, ma sono sempre stata una buona madre: ho combattuto per averle e per crescerle e lo farò ancora».

  © RIPRODUZIONE RISERVATA
Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma