Roma, scoperta boutique del falso a Genzano: sequestrati 300 articoli contraffatti

Roma, scoperta boutique del falso a Genzano: sequestrati 300 articoli contraffatti
2 Minuti di Lettura
Martedì 19 Gennaio 2021, 11:00

Utilizzava i social network per promuovere la vendita di capi ed accessori di abbigliamento che riproducevano modelli delle più affermate griffe di alta moda. Un uomo di nazionalità marocchina, è stato individuato dai finanzieri del comando provinciale di Roma, che hanno sequestrato oltre 300 articoli contraffatti.

Abiti contraffatti nei mercatini a Roma, arrestati due venditori e quattro finanzieri

Le fiamme gialle della compagnia di Velletri, dopo alcuni approfondimenti, hanno deciso di perquisire l’appartamento del venditore, a Genzano, al cui interno era stata allestita una vera e propria «boutique del falso», costituita da oltre 300 pezzi - borse, scarpe, giubbotti, t-shirt, cinture e portafogli - recanti i marchi Louis Vuitton, Gucci, Moncler, Giorgio Armani, Versace, Ralph Lauren, Colmar, Nike e Adidas. Oltre alla merce sono stati trovati diversi campionari e un «brogliaccio» in cui erano annotati gli importi degli incassi, quantificati in circa 80 mila euro l’anno. Il «commerciante» è stato denunciato per detenzione di merce contraffatta e ricettazione alla Procura di Velletri, che ha disposto la donazione dei capi di abbigliamento al centro religioso Don Orione, dopo averli privati dei loghi distintivi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA