Le rubano lo smartphone ma con il geolocalizzatore lo ritrova in un negozio di elettronica

Sabato 20 Aprile 2019
Le rubano il costoso smartphone ma non si dà per vinta: con il geolocalizzatore lo individua in un negozio di elettronica gestito da un cittadino del Bangladesh che è stato denunciato per ricettazione.

Era stata derubata del suo costoso smartphone la settimana scorsa e, dopo aver sporto denuncia, non si è rassegnata e ha continuato a cercarlo tramite l'applicazione di geolocalizzazione. Così una 21enne originaria della Colombia ma residente a Roma ha individuato la posizione del dispositivo e ha subito allertato i Carabinieri. I militari, arrivati sul posto, hanno individuato il punto esatto segnalato dal GPS dell'apparato in un negozio di vendita di prodotti di elettronica gestito da un cittadino del Bangladesh di 28 anni, e hanno deciso di perquisire il locale.

All'interno, nascosto in un cassetto, i Carabinieri hanno rinvenuto il telefono cellulare della vittima. Durante le operazioni sono stati sequestrati altri 9 telefoni cellulari di varie marche, un iPad e 2 computer portatili, ritenuti di illecita provenienza, nonché varie apparecchiature utili per favorire l'accesso abusivo a sistemi informatici. I Carabinieri hanno denunciato a piede libero l'uomo per ricettazione mentre proseguono gli accertamenti per risalire ai proprietari degli oggetti sequestrati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma