ROMA

Porte di Roma, tradito dalla passione per i gadget tecnologici: preso ladro

Domenica 26 Gennaio 2020
Furto nel centro commerciale Porte di Roma. Il ladro è un 36 enne italiano che in un negozio di elettronica ha asportato il nastro trasparente, con annesso codice a barre, e rubato un piccolo assistente vocale Google Chromecast, del valore di circa 40 euro, che ha nascosto in una tasca del giaccone.
Il personale in servizio del negozio ha avvertito le guardie giurate e la Polizia di Stato: il ladro, P.T., ha spinto uno degli addetti alla vigilanza nel tentativo di fuggire ma è stato fermato. Poi ha dichiarato, fingendo, di essere anch’egli una guardia giurata. Stava per estrarre qualcosa dalla cintola ma è stato fermato dagli agenti del commissariato Fidene che lo hanno arrestato per la rapina commessa.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma