ROMA

Roma, polizia scopre due anfore di età romana: denunciati padre e figlia

Martedì 19 Gennaio 2021
Roma, polizia scopre due anfore di età romana. L'indagine partiva da furto di materiale edile

La polizia ha scoperto due anfore di età romana durante un indagine per furto di materiale edilizio: sono stati denunciati padre e figlia di origine polacca. È successo a Fiumicino, dove le indagini del commissariato diretto da Catello Somma hanno portato alla scoperta dei reperti storici. Seguendo le tracce di un furto - avvenuto presso un deposito di materiale edile di una ditta di costruzioni - gli agenti sono risaliti ad alcuni numeri della targa di un furgoncino, che è stato visto allontanarsi dalla scena del furto. I poliziotti, incrociando i pochi elementi nella banca dati Interforze, sono arrivati ad un sospettato, che era inoltre ricercato a Roma già da mesi.

Il ritrovamento

I poliziotti hanno quindi individuato un caseggiato - in una delle vie parallele al corso del Tevere - come possibile nascondiglio del ladro. Quando gli agenti si sono avvicinati alla casa l'uomo, questo è scappato, mentre in casa è rimasta la figlia. Dalla perquisizione, oltre al ritrovamento della refurtiva e del furgone, sono state trovate 2 anfore simili a quelle di età romana. Tutto il materiale è stato sequestrato ed i 2 manufatti antichi verranno controllati dagli esperti; la figlia è stata indagata in stato di libertà mentre l'uomo al momento è ricercato.

Spoleto, denunciato il ladro della reliquia di papa Giovanni Paolo II rubata dal Duomo. L'oggetto sacro non è stato trovato

© RIPRODUZIONE RISERVATA