Frascati, nascondeva in casa droga e armi arrestato pensionato insospettabile

Lunedì 21 Ottobre 2019 di Chiara Rai
Frascati, nascondeva in casa droga e armi
arrestato pensionato insospettabile
Un insospettabile pensionato nascondeva nella sua casa a Frascati un arsenale di pistole, oltre a un bilancino di precisione sporco di cocaina e materiale per confezionare la droga. Eppure i carabinieri della stazione di Frascati hanno arrestato un 64enne, incensurato, originario di Marino, con l’accusa di detenzione abusiva di armi clandestine e munizionamento. Persino i figli dell’uomo sono rimasti sorpresi e hanno avuto una gran brutta reazione di fronte alla clamorosa scoperta, dicendo di non sapere che il loro padre nascondesse pistole e proiettili all’insaputa della famiglia. I militari dopo aver fermato l’uomo per un controllo in via San Domenico Savio e aver trovato il bilancino e altro materiale hanno subito perquisito la sua casa. E lì la sorpresa. Nell’armadio della camera da letto, in delle scatole di scarpe c’era una pistola Glock calibro 7,65, smarrita il 3 luglio 2011 in zona Prenestina, un revolver calibro 375 Magnum, rubato il 25 giugno 2009 nella stazione carabinieri di Ronco, una Beretta calibro 6.35 di incerta provenienza, una pistola scenica, riproducente una Beretta 92 FS, priva di matricola e con canna idonea allo sparo oltre a 111 proiettili. Sempre nello stesso armadio, i carabinieri hanno trovato altri tre bilancini, due bilance, una frullatore e una macchina per il fare sottovuoto con relative buste, il tutto intriso di droga. L’uomo è stato portato nel carcere di Velletri. Le armi sequestrate saranno sottoposte ad accertamenti per capire se siano state utilizzate per commettere crimini. C © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma